ULTIMISSIME DA NON PERDERE...


ULTIMISSIME DA NON PERDERE!!!

ECCO L'
ESTATE 2018:
TUTTE LE INFO SULL'ORATORIO ESTIVO 2018 [anche dal 3 al 7 settembre - iscrizioni entro dom 2 sett]
GITA AL MARE DI FINE ESTATE per ado e 18enni sabato 8 settembre

VERSO IL NUOVO ANNO IN ORATORIO:
SCOPRI il nuovo tema VIA COSI'
CATECHISMO SECONDA ELEMENTARE: lasciare già ora i dati in Segreteria Parrocchiale
DOPOSCUOLA lun, mer e ven dalle 15 alle 16.30 [torna lun 01/10 - per le iscrizioni qui]
PANE&PAROLA adorazione eucaristica per tutti - giov 18.30-20 [torna a metà settembre]

venerdì 29 aprile 2016

"Due giorni, una notte": nuovo film del sabato sera

Continua la rassegna di film
al sabato sera nel salone dell'Oratorio...
Ecco il prossimo appuntamento!


Sabato 7 maggio
ore 19.30 - Salone dell'Oratorio
Ingresso libero
Film per tutti
Dopo la proiezione, c'è la possibilità 
di fermarsi a mangiare una pizza insieme  

PICCOLA INTRODUZIONE AL FILM
Sandra viene svegliata da una telefonata. Risponde, è turbata, va al piano di sotto. La telecamera la segue mentre si alza, scende e poi risale ancora. Sandra non sta bene, è in uno di quei momenti in cui la vita l'avvolge col suo mantello nero, momenti che a volte durano pochissimo e altre volte sono invece lunghi come la vita stessa;.una donna che non nasconde la propria fragilità, costantemente in bilico sulla propria, intima, disperazione ma, nel contempo, determinata in una lotta fiera in cui rifugge la pietà ma difende, con orgoglio, il suo diritto di essere, di esserci. Porte aperte e sbattute, insulti, lacrime o silenzi vili. Tutto il campionario umano è esposto ai suoi (e ai nostri) occhi ma tra il disagio e il livore c’è spazio anche per la solidarietà e l’amore intesi come elementi con i quali si amalgamano tutti i toni, foschi e brillanti, dell’esistenza.
Sandra non è una rassegnata questuante ma una lottatrice “sta tentando di farcela, in una maniera o nell’altra… tentando di trovare un po’ di pace e un po’ di senso prima di gettare la spugna”. 

ECCO IL TRAILER UFFICIALE


Nessun commento:

Posta un commento